5 consigli per trasformare un bagno caldo in una rilassante spa domestica
Consigli e soluzioni

5 consigli per trasformare un bagno caldo in una rilassante spa domestica

By Ariston

Regalarsi una seduta alla spa è il sogno di molti, che purtroppo non possiamo concederci quante volte vorremmo. Con un poco di organizzazione e un pizzico di fantasia, potremmo però trasformare un semplice bagno caldo in una rilassante spa domestica. Come? Scopriamolo insieme con questi 5 consigli!

 

1. Impostiamo la giusta temperatura dell’acqua
Il segreto di un buon bagno caldo sta nel trovare la giusta temperatura dell'acqua. L’acqua fredda renderà infatti difficile il rilassamento e, al tempo stesso, l’acqua troppo calda ci farà sudare eccessivamente e potrebbe causarci problemi di pressione e tachicardia. In linea generale il consiglio è di impostare la temperatura dell’acqua tra i 38° e i 40°, a seconda delle nostre preferenze personali. Per rendere quanto più piacevole e duratura l’esperienza, è quindi importante poter contare su uno scaldacqua in grado di garantirci l’acqua alla temperatura ottimale, tutte le volte che lo desideriamo e per tutta la durata del bagno: gli scaldacqua istantanei a gas Ariston, per esempio, offrono un elevato livello di comfort scaldando l'acqua istantaneamente e sono inoltre integrabili a sistemi solari che permettono di sfruttare al meglio l'energia rinnovabile. Infine, molti esperti suggeriscono di concludere il bagno con un risciacquo di acqua gelida, per stimolare la circolazione e tonificare la pelle, proprio come avviene nelle spa di ispirazione nordica, ma ovviamente molto dipenderà dalla stagione in cui ci troviamo e dalla temperatura dell’ambiente esterno.

 

2. Riscaldiamo anche l’ambiente fuori dall’acqua
Come già anticipato, anche la temperatura dell’ambiente è fondamentale per la buona riuscita di un’esperienza spa domestica: la perfetta temperatura permetterà di dedicarci con tranquillità alla cura del nostro corpo, magari anche con piccoli massaggi rilassanti e tonificanti o con qualche veloce esercizio di stretching o yoga.
Inoltre, per evitare che si creino correnti d’aria e permettere anche la formazione del vapore, benefico per il nostro sistema respiratorio, ricordiamo di tenere sempre chiusa la porta di accesso alla stanza da bagno.
Per i motivi sopra citati, è quindi importante poter disporre di un sistema di riscaldamento uniforme, da poter regolare all’occorrenza e a seconda delle necessità del momento: grazie al configuratore di prodotto di Ariston è possibile trovare la soluzione più adatta alle nostre esigenze.

 

3. Teniamo un bicchiere d’acqua ghiacciata sempre vicino
Forse pochi lo sanno, ma quando ci si concede un bagno caldo può essere molto utile avere sempre accanto a sé un bicchiere d'acqua ghiacciata per mantenerci idratati e uno straccio freddo per impacchi sulla fronte o sul collo. 
Questi semplici accorgimenti ci aiuteranno a rinfrescarci e ad abbassare la temperatura corporea qualora dovesse aumentare troppo velocemente, senza dover ridurre l’esperienza rilassante del bagno caldo

 

4. Scegliamo la giusta illuminazione
Per rendere indimenticabile la nostra piccola spa domestica, non trascuriamo nemmeno l’illuminazione: ideale una luce soffusa, ottenuta con faretti led posizionati in zone strategiche della stanza da bagno o magari anche con lampadine colorate, per avvalerci degli effetti benefici della cromoterapia.

 

5. Coccoliamoci con sali da bagno, oli essenziali e musica
Per un’esperienza spa completa, non possono certo mancare sali da bagno e oli essenziali profumati. Il sale in particolare, sciolto nell’acqua calda, è efficace per combattere la ritenzione idrica e drenare, contribuendo a sgonfiare gambe e piedi. A seconda delle nostre necessità, si può scegliere tra diversi tipi di sale: il sale marino integrale non raffinato, per esempio, è altamente depurativo, ha proprietà defatiganti e può regalare sollievo in caso di contratture e disturbi muscolari. Il sale dell'Himalaya, invece, è molto ricco di sali minerali, magnesio e potassio e quindi indicato per ottenere una pelle perfetta. Infine, come tocco in più, diffondiamo nell’aria le note della nostra musica preferita, per rilassare e rigenerare anche lo spirito e non solo il fisico.