L'energia solare, come funziona - Ariston
Ambiente

L'energia solare, come funziona

By Ariston

Negli ultimi anni, lo sviluppo delle nuove tecnologie ha intrapreso una direzione che porta la società moderna verso una rinnovata sensibilità ambientale, il risparmio economico, la ricerca di fonti rinnovabili e disponibili per tutti in ogni parte del mondo.

L’energia solare appare la soluzione ideale per rispondere a tutte queste esigenze. Oggi, grazie alla scienza applicata e alla ricerca tecnologica, da semplice concetto, le rinnovabili sono diventate già realtà nei paesi più industrializzati.

Ognuno di noi, chi più chi meno, ha sentito parlare almeno una volta nella propria vita di fonti rinnovabili e alternative allo sfruttamento di risorse esauribili, come carbone, gas, combustibili fossili e petrolio. Appare ormai chiaro come la Green Economy offra opportunità di miglioramento per la salute del pianeta, degli uomini, degli animali e di tutto l’ecosistema. In costante evoluzione, il settore delle rinnovabili propone soluzioni sempre più innovativi ed efficienti.

L’energia nucleare, solare ed eolica rappresentano già delle realtà concrete, ma, mentre la prima ha bisogno di grandi impianti e importanti sistemi di sicurezza, le altre due sono molto più versatili e alla portata di tutti. In termini teorici, il funzionamento dell’energia solare è davvero semplice: si tratta di sfruttare la potenza del nostro satellite per la produzione di elettricità, riscaldamento e acqua calda sanitaria. Grazie alle potenzialità degli impianti solari è possibile rendere energeticamente indipendenti grandi strutture e singole abitazioni.

Verso un futuro verde

Il settore delle energie rinnovabili, e del solare in particolare, è oggi uno dei più promettenti per qualità di proposte e soluzioni di risparmio energetico per tutte le famiglie. Non è un caso che in tantissime realtà, tra le prime quella italiana, oggi si è deciso di investire sull’energia pulita ed incentivare l’acquisto di impianti fotovoltaici o solari termici.

In particolare, oggi, in Italia, è possibile approfittare delle detrazioni fiscali anche per l’installazione di sistemi solari, o l’adeguamento dei vecchi impianti. Ne parliamo più diffusamente in un nostro articolo sulle detrazioni fiscali su impianti di riscaldimento, che potete consultare facilmente.

Conosciamo l’energia solare

Proprio la semplicità del concetto rende facile anche la sua concretizzazione in sistemi che producono energia pulita per ogni tipo di ambiente e in diverse condizioni, ottimizzando le risorse e offrendo eccellenti prestazioni.

Oggi il mercato propone tantissime soluzioni, tutte accumunate dall’utilizzo di una tecnologia di ultima generazione che permette la realizzazione di impianti con componenti resistenti e di grande potenza. Tramite questi impianti, l’energia pulita, naturale e rinnovabile del sole, diventa energia artificiale per la produzione costante di elettricità e calore.

Si tratta di pochi elementi realizzati con materiali innovativi che sfruttano al massimo le potenzialità dei raggi solari, riuscendo a immagazzinare e convertire l’energia per ogni tipologia di utilizzo: da quello dell’industria a quello domestico. Cerchiamo di capire un po’ più nel dettaglio come funziona l’energia solare fotovoltaica e termica.

Attraverso i pannelli solari termici e fotovoltaici, che possono essere posti sul tetto, ma anche a terra a seconda della disponibilità, la luce del sole viene catturata e trasformata in energia immediatamente disponibile, a basso impatto ambientale e soprattutto economica. Sono due i sistemi principali per lo sfruttamento dell’energia solare:

  • fotovoltaico
  • solare termico.

I pannelli fotovoltaici, realizzati con materiali semiconduttori di tecnologia avanzata, convertono la luce del sole in elettricità e sono quindi collegati all’impianto e alla rete elettrica.

Il solare termico commuta l’energia solare in energia termica per scaldare l'acqua (sanitaria o per il riscaldamento). Tramite l’installazione di pannelli solari e di serbatoi di accumulo, la luce del giorno viene trasformata in calore per tutta la casa.


I pannelli solari

Ma come funzionano esattamente i pannelli solari?

Abbiamo già detto che sono realizzati in materiali semiconduttori, in grado di catturare la luce del sole anche in condizioni di cielo coperto. Grazie ai dispositivi di accumulo, poi, l’energia raccolta viene “conservata” per essere utilizzata non solo di giorno, ma anche di sera e nei mesi invernali.

Il sistema a energia solare termica oggi è una delle soluzioni più efficienti per quanto riguarda il risparmio energetico e l’ecosostenibilità. Facile da installare, l’impianto rende autonoma la produzione di energia per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria.

Solare termico

Grazie agli incentivi fiscali e all’innovazione della Green Economy, le famiglie possono scegliere di risparmiare sui costi dell’energia adeguando il proprio impianto al solare termico. I dati dimostrano come chi sceglie uno stile di vita sostenibile con il solare termico riscontri immediatamente i vantaggi che questo sistema offre a tutta la famiglia.

Il solare termico abbatte la concentrazione di emissioni nocive nell’ambiente interno ed esterno, rende autonoma la casa e ne aumenta il valore, innalzandola di livello sulla scala di classificazione energetica delle abitazioni. Inoltre, per ultimo, ma non meno importante, comporta un notevole risparmio economico sui costi in bolletta.

Esistono due tipi di impianto solare termico: a circolazione naturale e forzata. Il primo sfrutta il moto naturale dell’acqua dal boiler, posto sulla superficie del tetto con i pannelli, verso l’impianto di riscaldamento. Il secondo permette di posizionare liberamente l’accumulatore dell’acqua calda, utilizzando una centralina elettronica e una pompa che fa circolare il fluido nella serpentina fino all’utenza.

La scelta tra i due sistemi dipende da due fattori fondamentali: la disponibilità di spazio per il collettore e la possibilità di spesa, poiché la circolazione forzata ha un costo maggiore di quella naturale.

Entrambe le tipologie di impianto garantiscono un notevole risparmio energetico e un basso impatto ambientale. Va detto, però, che il sistema della circolazione forzata consente di utilizzare un boiler di dimensioni più grandi e quindi viene incontro alle utenze con esigenze particolari per il riscaldamento di ambienti ampi e maggiori quantità di acqua calda sanitaria.

Qualunque sia la soluzione adottata, il solare termico si accompagna a strumenti di domotica che consentono di gestire autonomamente il riscaldamento dell’impianto, decidendo quali spazi riscaldare e quando.

Il mercato oggi offre grande scelta e Ariston vi propone un’ampia gamma di componenti di ultima generazione: kit solari termici a circolazione naturale e forzata, realizzati con materiali e tecnologie innovative. Tutti i prodotti della gamma possono essere combinati per rispondere alle vostre esigenze di spazio e di quantità energetica per il riscaldamento e l’erogazione di acqua calda sanitaria.

Scegliere l’energia rinnovabile del sole per il proprio impianto termico oggi si rivela una scelta vincente per la salute del pianeta e delle persone, per l’economia mondiale e delle famiglie.