21
Home Living

Allergie: come scegliere il deumidificatore adatto a contrastarle?

By Ariston

Muffe, polvere, problemi con gli intonaci, danni alle porte e all’arredo in legno in generale, sono solo alcuni dei problemi legati all’umidità in casa e  per quali è importante  intervenire,  soprattutto quando a rimetterci è la nostra salute. Le muffe e gli acari presenti nella polvere possono infatti provocare disturbi alle vie respiratorie e asma, in particolar modo nelle persone con allergie.

Per questo motivo, secondo le prescrizioni dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) l’ideale sarebbe mantenere in casa un tasso di umidità relativa che non superi il 50%. Per ottenere un simile risultato lo strumento più indicato è il deumidificatore: ecco quindi 4  caratteristiche da valutare per scegliere il modello più adatto alle nostre esigenze

  1. La funzionalità

L’effettiva praticità e la funzionalità sono tra gli elementi principali da prendere in considerazione, quando si acquista un deumidificatore. Attenzione quindi al peso che, idealmente, non dovrebbe superare i 15 kg, per poter essere spostato facilmente nei diversi ambienti della casa: in quest’ottica è inoltre fondamentale assicurarsi che sia dotato di rotelle e maniglie.

  1. La capacità di deumidificazione

La capacità di deumidificazione è un altro elemento importante  che non si deve trascurare perchépiù elevata è la quantità di umidità eliminata e maggiore sarà la resa, anche sul breve periodo. Nei modelli più avanzati, come per esempio DEOS 21S di Ariston, è presente un controllo elettronico per regolare il livello di deumidificazione necessaria per contrastare le allergie.

 

  1. La presenza di un timer per l’accensione

I deumidificatori dotati di timer sono, senza dubbio, molto comodi perché permettono di programmare il dispositivo per l’accensione e lo spegnimento anche quando siamo fuori casa.

  1. Silenziatore

Poiché i deumidificatori tradizionali tendono a essere piuttosto rumorosi e fastidiosi, soprattutto se attivi durante le ore notturne, il consiglio è di puntare su un modello dotato di silenziatore, come per esempio Ariston DEOS16.