Consumo caldaia a gas: quanto all'ora? - Ariston
Guida al risparmio

Consumo caldaia a gas: quanto all'ora?

By Ariston

Le caldaie a condensazione, cioè le caldaie a gas ad elevata efficienza, che danno la possibilità di recuperare il calore contenuto nei gas di scarico, sotto forma di vapore acqueo, , e di conseguenza sono quelle più vantaggiose da un punto di vista dei consumi energetici. Le migliori prestazioni si ottengono quando vengono utilizzate con impianti di riscaldamento a bassa temperatura, non superiore a 50 gradi, per esempio con impianti a pannelli radianti.


Le caldaie a gas a condensazione permettono un risparmio del 15-20% per impianti di riscaldamento a 80°, risparmio che aumenta con temperature più basse.

La potenza di una caldaia a gas è espressa in kW termici e quelle domestiche normalmente hanno una potenza di circa 24 kW termici, che è la sua potenza a pieno regime. Se rimane accesa per un’ora di seguito alla massima potenza, consuma 24 kWh termici. Ma le caldaie non sono accese per tutto il tempo e sempre alla massima potenza: di conseguenza il consumo termico è di gran lunga inferiore.

Non è semplice misurare quanto gas consuma una caldaia all'ora, anche perché l’utilizzo del combustibile spesso dipende dal tipo di caldaia, dall’efficienza e dalla sua potenza termica. Sarebbe molto riduttivo leggere solamente i mc consumati sul contatore del gas, perché il consumo varia in base al momento della giornata, alla stagione (invernale o estiva), all’utilizzo (per cucinare o per riscaldare) e anche in base alla vetustà della casa.

Vediamo di dare qualche indicazione. Prendiamo una caldaia a gas da 24 kW, quella che normalmente si trova in casa: tale valore indica la potenza massima che può rendere una caldaia in un’ora di lavoro. Ovviamente, come si è detto in precedenza, la caldaia non lavora sempre al massimo e di continuo.

L’energia termica teorica ricavata da 1 mc di gas è stimata intorno ai 9,6 kWh: con 10 metri cubi di gas si producono 96 kWh di calore. A questi concetti teorici si aggiunge che una caldaia a gas a condensazione rende più di una caldaia a gas tradizionale, dove una parte del calore viene disperso sotto forma di fumi, cosa che non avviene con le caldaie a gas a condensazione.

Completiamo: l’energia consumata in un’ora di riscaldamento in inverno è influenzata dalle dispersioni termiche, dall’efficienza dell’apparecchio, dalla potenza dell’impianto. Quindi il consumo di gas per ogni ora di esercizio varia tra i 2 e 1 12 kWh, ovvero da 0,20 a 1,25 metri cubi di gas consumato per ogni ora di funzionamento dell’impianto.

 La serie Clas One è la nuova generazione di caldaie a condensazione Ariston, che garantiscono a lungo il massimo rendimento. I nuovi componenti, le funzioni esclusive e il controllo elettronico garantiscono il 94% del rendimento stagionale e la serie, con la termoregolazione, raggiunge la classe A+.