Consigli di risparmio energetico in estate - Ariston
Guida al risparmio

Consigli di risparmio energetico in estate

By Ariston

I condizionatori sono elettrodomestici di uso comune ormai in tutte le case, eppure, sono anche i più temuti dal punto vista del consumo energetico.

Non tutti sanno che, grazie all’evoluzione tecnologica, anche questi apparecchi possono offrire ottime prestazioni con consumi ridotti.

I climatizzatori di ultima generazione, infatti, aderendo alla normativa europea ErP sull’efficienza energetica degli elettrodomestici, sono in grado abbattere i costi in bolletta, purché usati ragionevolmente e seguendo alcuni facili accorgimenti.

Per prima cosa, all’inizio della stagione stiva, vanno eseguiti alcuni piccoli interventi di manutenzione per mantenere ottimali le prestazioni di tutto il sistema di condizionamento dell’aria. In particolare, vanno puliti i filtri per la pulizia dell’aria e controllato il livello del gas refrigerante nelle tubature degli impianti. Questo, infatti, deve mantenersi alla pressione costante (indicata nel libretto d'uso e installazione), in modo che il condizionatore raggiunga la temperatura desiderata nei tempi previsti, non consumando più elettricità del necessario.

Ma, oltre alla manutenzione della macchina, vi sono altre buone pratiche da mettere in atto per garantire il corretto funzionamento del climatizzatore e ottenere il miglior risparmio energetico possibile.

Innanzitutto, è fondamentale il livello di isolamento termico della casa: più gli ambienti sono coibentati, minore sarà la dispersione del calore. Ciò incide direttamente sulla capacità del climatizzatore di raggiungere la temperatura ideale in casa e mantenerla costante durante le ore più calde.

Per ridurre la spesa della corrente elettrica, inoltre, è importante usare il condizionatore quando è necessario: non lasciate l’apparecchio acceso se non siete nella stanza e fate attenzione a tenere ben chiuse porte e finestre.

Infine, un’ottima strategia per risparmiare energia elettrica è quella di preferire la funzione dry del vostro climatizzatore, al posto della modalità di raffreddamento dell’aria. Il deumidificatore, infatti, oltre ad essere meno dannoso per la salute, consuma anche minore elettricità.

I moderni impianti di climatizzazione sono concepiti per ridurre al massimo i costi energetici e l’impatto ambientale.

In inverno, come in estate, sono pochi ed importanti i consigli da seguire per ottimizzare l’efficienza energetica della casa.

Riepilogando:

  • attivate i climatizzatori quando siete in casa
  • preferite la funzione dry
  • chiudete bene porte e finestre
  • eseguite la manutenzione periodica degli impianti e la pulizia dei filtri
  • ricaricate il gas refrigerante.

Ottenere il giusto comfort in casa e risparmiare sulle bollette si può. Se dovete acquistare un climatizzatore vi consigliamo la nuovissima gamma Ariston: prodotti ad alta tecnologia, concepiti per offrirvi il massimo comfort con sistemi personalizzabili sulle vostre esigenze.

La scelta del condizionatore con la giusta potenza, adatto cioè alle dimensioni e alle caratteristiche dell’ambiente da climatizzare, è fondamentale per ridurre il consumo di energia elettrica durante il funzionamento dell’apparecchio.