Riscaldamento: la tecnologia a condensazione spiegata in 5 punti
Consigli e soluzioni

Riscaldamento: la tecnologia a condensazione spiegata in 5 punti

By Ariston

Ammettiamolo: anche se sentiamo sempre più parlare della tecnologia a condensazione, ancora abbiamo difficoltà a capire come funziona davvero e soprattutto quali sono i vantaggi in termini di efficienza e risparmio?
Questa piccola guida è proprio quello che fa per noi: 5 domande e relative risposte per capire in modo semplice e immediato come funzionano le caldaie a condensazione e perché costituiscono la scelta ideale per un futuro sostenibile.

 

1. Qual è la principale differenza tra caldaia tradizionale e caldaia a condensazione?
Le caldaie tradizionali disperdono nell’atmosfera, attraverso i fumi, il vapore acqueo generato dal processo di combustione e di conseguenza anche il calore latente che viene prodotto: viene chiamato così perché è stato calcolato che questo calore rappresenta circa l'11% dell'energia generata dalla combustione, ma solitamente non riesce a essere utilizzato.
Le caldaie a condensazione, invece, recuperano parte di questo calore e lo utilizzano prima che i fumi di combustione vengano espulsi con il camino, reimmettendo nel circuito del riscaldamento l’energia ottenuta.

 

2. Perché la condensazione è una tecnologia efficiente?
La possibilità di recuperare il calore disperso nell’ambiente dei fumi di scarico e di sfruttarlo per riscaldare l’acqua dell’impianto di riscaldamento, fa sì che la caldaia a condensazione possa garantire minori consumi rispetto a una tradizionale e quindi maggiore efficienza.

 

3. Quanto si può risparmiare con le caldaie a condensazione?
Secondo dati diffusi dall’ Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) la tecnologia a condensazione permette di risparmiare circa il 20% sulla bolletta del gas rispetto a una caldaia tradizionale.
Ma con le caldaie a condensazione in classe A di Ariston potremo risparmiare anche di più: qui per esempio possiamo calcolare il risparmio che si può ottenere grazie ad Ariston ALTEAS ONE NET.

 

4. E’ possibile sostituire una caldaia tradizionale con una a condensazione?
Le caldaie a condensazione possono essere installate in qualsiasi tipo di abitazione e possono quindi sostituire senza problemi le caldaie tradizionali. Inoltre, è importante ricordare che chi decide di effettuare la sostituzione può usufruire dei benefici fiscali come previsto dalla normativa: scopri qui come ottenerli acquistando una caldaia a condensazione Ariston.

 

5. Perché le caldaie a condensazione sono più ecosostenibili rispetto a quelle tradizionali?
Le caldaie a condensazione sono considerate un sistema di riscaldamento ecosostenibile perché possono garantire una riduzione delle emissioni nocive (CO2 e ossidi di azoto NOx) fino al 75%.