Scopri cosa significa davvero efficienza energetica e come sia possibile realizzarla ogni giorno a casa nostra.
Ambiente

Che cos'è l'efficienza energetica e come ottenerla nella nostra casa?

By Ariston

Che cosa significa esattamente efficienza energetica e quali sono i principali interventi per ottenerla nelle nostre abitazioni? Scopriamolo insieme con questa mini guida pratica.

Efficienza o risparmio?
Benché “efficienza energetica” sia un concetto ormai sempre più diffuso e utilizzato - soprattutto quando si parla di tematiche ambientali e di riduzione delle emissioni nocive - non sempre si ha un’idea chiara di cosa si tratti. Spesso efficienza e risparmio energetico sono considerati sinonimi. In realtà quando si parla di efficienza ci si riferisce alla capacità di un sistema di funzionare attraverso il minor consumo possibile di energia, senza tuttavia compromettere il risultato finale che, all’interno della realtà domestica, è il comfort abitativo

Il risparmio energetico invece comporta anche una minima rinuncia alla qualità della prestazione, puntando esclusivamente alla riduzione dei consumi. 
In termini pratici, potremmo quindi dire che l’efficienza energetica indica la possibilità di riuscire a “fare meglio con meno”, attraverso le migliori tecnologie disponibili sul mercato e comportamenti più consapevoli e responsabili. Ma come realizzare tutto questo a casa nostra? Ecco alcuni utili suggerimenti…

La riduzione degli sprechi energetici
Secondo il Rapporto 2017 dell’Efficienza Energetica redatto dall’Enea una famiglia italiana spende, in media, circa 1.500 Euro all’anno per il consumo di energia (gas, gasolio ed elettricità). Si tratta di una spesa notevole che, sempre stando ai dati del rapporto, potrebbe essere ridotta almeno del 10% eliminando gli sprechi dovuti alla gestione poco consapevole delle risorse. 
Per quanto riguarda i consumi domestici, in particolare,  di seguito un elenco dei principali interventi necessari per migliorare l’efficienza energetica delle nostre case: 

  • l’isolamento delle pareti con un sistema di isolamento termico a cappotto per evitare la dispersione del calore;
  • l’installazione di infissi con un alto indice di trasmittanza termica e in grado di garantire un buon isolamento;
  • l’adozione di elettrodomestici, lampadine e sistemi di riscaldamento più efficienti

Grazie a queste misure, oltre a ottenere un immediato risparmio sulle bollette, contribuiremo a ridurre l’emissione di CO2 e altre sostanze nocive per l’ambiente e per la nostra salute.

Scegliere una soluzione adatta a casa nostra

Gran parte dei nostri sforzi per raggiungere un'elevata efficienza energetica in casa riguarda, senza dubbio, il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua. Grazie alle innovazioni tecnologiche, Ariston offre oggi soluzioni in grado di garantire prestazioni top, con consumi energetici ben al di sotto di quelli dei sistemi tradizionali.

Ecco alcune delle soluzioni più comunemente utilizzate:

CALDAIA A CONDENSAZIONE
La caldaia a condensazione sfrutta il calore latente del vapore contenuto nei fumi di scarico, recuperando una parte di energia che, anziché andare dispersa nei fumi, e quindi nell'ambiente, viene utilizzata per produrre calore. Tale recupero di energia si traduce in un risparmio tangibile in bolletta, che può arrivare fino al 35% rispetto a una caldaia tradizionale di vecchia generazione, oltre che naturalmente in un notevole abbassamento delle emissioni nocive. Clicca qui per scoprire tutti i vantaggi del passaggio a una caldaia a condensazione Ariston e quale boiler ad alta efficienza energetica è il più adatto alle tue esigenze.

POMPA DI CALORE
Considerata una vera e propria rivoluzione in fatto di comfort termico, la pompa di calore può essere descritta come un meccanismo in grado di trasferire energia termica da una sorgente a temperatura più bassa a una con temperatura più alta. 
L’innovazione sta quindi nel fatto che gran parte dell’alimentazione delle pompe di calore proviene dall’aria e quindi da fonti di energia inesauribili, fornite dalla natura stessa: un vantaggio considerevole non solo in termini economici ma anche di sostenibilità ambientale.

Ariston offre diverse tipologie di pompe di calore tra cui possiamo scegliere quella più adatta alle nostre esigenze: dalle pompe di calore per il riscaldamento dell’acqua appartenenti alla linea Nuos Ariston alle soluzioni che forniscono riscaldamento, acqua calda e raffrescamento, come nel caso dei prodotti della linea Nimbus NET.

Inoltre, è importante ricordare che, per ottenere un’ulteriore riduzione dei consumi energetici, le pompe di calore possono essere abbinate a un sistema fotovoltaico o ai pannelli solari.


I SISTEMI IBRIDI PER OTTENERE UNA MAGGIORE EFFICIENZA
Oggi esistono soluzioni in grado di combinare le tecnologie più avanzate.  E’ questo il caso dei sistemi ibridi, che combinano caldaia a condensazione e pompa di calore ad alta performance per garantire un comfort termico ottimale e, al contempo, il minimo consumo energetico. I sistemi ibridi di Ariston, per esempio, dispongono di una tecnologia in grado di selezionare automaticamente e in ogni momento della giornata la fonte di energia più conveniente: clicca qui per scoprire la gamma dei sistemi ibridi di Ariston.