AR 0-1D-065

CALDAIA MISTA ESISTENTE E INTEGRAZIONE SOLARE SU ACQUA CALDA SANITARIA CON KAIROS EXTRA CD1 (AR 0-1D-065)
1101_id_ar%200 1d 065

Il riscaldamento di una zona diretta avviene tramite una caldaia istantanea esistente. La produzione dell’ ACS è garantita dall’istantaneità della caldaia alla quale arriva l’acqua sanitaria riscaldata dal bollitore solare premontato monoserpentino KAIROS EXTRA CD1. La valvola tre vie installata sotto la caldaia devia il flusso sanitario proveniente dal bollitore o all’ingresso sanitario della caldaia o direttamente all’utenza. Integrato nel bollitore è presente una valvola miscelatrice termostatica motorizzata.I pannelli solari alimentano il serpentino del bollitore, grazie al gruppo pompa digitale in dotazione al bollitore solare. 

1102_el_ar%200 1d 065

Il gestore di sistema e controllo remoto Sensys funge da gestore solare e da sensore ambiente modulante della zona di riscaldamento. Questo è fornito di serie a bordo del bollitore solare premontato monoserpentino KAIRSO EXTRA e comunicando con la sonda solare S1 e con le sonde di temperatura integrate, gestisce la partenza del circolatore solare. Sulla scheda solare è collegata anche la valvola deviatrice motorizzata per easy. Tramite l'uscita V1 si fa deviare l'acqua in caldaia o direttamente all'utenza a seconda che questa sia maggiore o minore della temperatura di consegna ACS impostata.