Ambiente

Il riscaldamento del sole, una fonte ineusaribile di energia

By Ariston

Lo sapevi che ogni 40 minuti il sole fornisce alla Terra più energia di quella che utilizziamo in un intero anno? (fonte San Antonio Sierra Club, clicca qui per visualizzare il pdf).
Giusto il tempo di godersi un aperitivo fra amici e il sole ci avrà fornito energia sufficiente per altri 365 giorni.
Ma è davvero così? Non esattamente.

Per poter sfruttare appieno dell’energia solare esistono due diverse tecnologie che spesso vengono confuse: il fotovoltaico e il solare termico.
Facciamo chiarezza.

Mentre il sistema fotovoltaico tramuta direttamente l’energia solare in corrente elettrica, l’impianto solare termico è in grado di catturare l’energia del sole e trasformarla in energia termica.

Il funzionamento è semplice. All’interno dei tubi che compongono il collettore scorre un liquido in grado di catturare l’energia solare e convertirla in energia termica. In questo modo il pannello solare è in grado di scaldare grandi quantità di acqua calda, con temperature che si aggirano tra i 50°C e 160°C, da utilizzare quando lo si ritiene più opportuno.

Una soluzione che offre il massimo confort, coniugando efficienza energetica, risparmio economico e responsabilità ambientale. Con l’impianto solare termico riduci il costo della bolletta del gas, allunghi la vita della caldaia e migliori l’ambiente in cui vivi, riducendo la produzione di CO2.