PROROGATE LE AGEVOLAZIONI FISCALI DEL 50% E 65%

LA LEGGE DI STABILITÀ 2015 PROROGA LE ALIQUOTE DEL 65% E 50% PREVISTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

 

 

Il comma 47 della Legge di Stabilità 2015 (“Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato” Legge 23 dicembre 2014 n°190; G.U. n.300 del 29-12-2014, S.O. n. 99), ha prorogato quanto previsto dalla precedente “Legge di Stabilità 2014” in materia di detrazioni finalizzate al “risparmio energetico” ed alle “ristrutturazioni edilizie”.

 

Detrazione 65% (ex 55%) per interventi di EFFICIENZA ENERGETICA
Il provvedimento ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 l’aliquota del 65% per gli interventi finalizzati al risparmio energetico, in particolare si continuano ad incentivare le sostituzione di impianti di climatizzazione esistente con quelli dotati di generatori di calore a condensazione, l’installazione di impianti solari per la produzione di acqua calda  e la sostituzione di scaldacqua tradizionali con quelli a pompa di calore. Sono stati confermati i tetti massimi degli importi detraibili.

 

Detrazione 50% (ex 36%) per interventi di RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
Il provvedimento ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 l’aliquota del 50% per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio, per un ammontare complessivo di spesa non superiore a 96.000€ per unità immobiliare. Non viene modificato il termine del 1° gennaio 2016, data a partire dalla quale l’agevolazione passerà al 36% (dal 1° luglio 2016 per i condomini) con un tetto massimo di 48.000 euro per unità immobiliare.

 

Clicca qui per scaricare il testo completo della Legge di Stabilità 2015.

fancy-net